Project Description

Schola Medievale del Coro Paer

Nata all’interno del Coro Paer nel 1996 come Schola gregoriana femminile, capitalizzando la solida esperienza fatta in materia da Ugo Rolli con la schola gregoriana maschile, dal 2010 assume il nome attuale. Il gruppo si è dedicato fin dall’inizio al canto gregoriano, specializzandosi in seguito nel repertorio pienamente medievale (XI-XIV sec.), tanto monodico quanto polifonico, sia a cappella che con l’accompagnamento di strumenti costruiti su modelli storici.

Nel 1999 si è classificata al secondo posto al XVII Concorso Nazionale Polifonico di Quartiano (Lodi), ottenendo anche il premio speciale per il brano con il miglior punteggio assoluto.

Tra le numerose esperienze artistiche si segnalano l’intervento nel cd Le rêve du jongleur con la Parma Jazz Frontiere Festival Orchestra diretta da Roberto Bonati (MM Records, 2000) e l’esecuzione integrale del Llibre Vermell de Montserrat (Parma, Mantova, Modena 2002); la partecipazione alle rassegne Alia Musica, Pievi in scena, Medioevo e oltre (2005-2006); la partecipazione al XV Festival International Lyrique et Médiéval du Vilar (Languedoc-Roussillon, Francia, 2008), alla XV Rassegna Internazionale di Canto Sacro di Olbia (2009) e alla seconda edizione del Festival-Rencontres Eurocantusbourg a Bourg-en-Bresse (Borgogna, Francia).

Nel 2006 partecipa alle celebrazioni indette per i novecento anni della Cattedrale di Parma registrando brani della tradizione locale raccolti nel cd Cuncti precemur. Preghiera e canto nei manoscritti medievali parmensi.

 
  • Provenienza – Colorno (PR)

     

  • Direttore – Ugo Rolli

  • Scheda sul sito Italiacori

Informazioni

TIPO DI CORO