Duomo – Guastalla (RE)

Duomo – Guastalla (RE)

  • Indirizzo – Piazza Mazzini, 7 – 42016 Guastalla (RE)  Emilia Romagna

Fu consacrata nel 1575 dal cardinale Borromeo, arcivescovo di Milano e cognato del Signore di Guastalla. Le due statue di San Pietro e di San Paolo, custodite presso la Cattedrale, furono donate dal cardinale Borromeo prima del suo ritorno a Milano. La chiesa ha subito numerose modifiche nel corso dei secoli: dalla linea semplice della primitiva facciata si è pervenuti all’espressione attuale, più elaborata e originale. Nel 1671 l’architetto Antonio Vasconi realizzò la Cappella laterale del Santissimo Sacramento, affrescata dal bolognese Giovan Battista Bolognini. Nel 1813 venne trasformato profondamente il prospetto principale mentre modifiche di maggiore consistenza furono apportate, tra il 1841 e il 1845, dall’architetto Giuseppe Pollini Rizzardi; in quell’occasione vennero realizzati gli attuali finestroni sulla facciata principale, furono aperte le finestre tonde nella cupola, vennero infine sostituiti gli altari seicenteschi. La pavimentazione interna, realizzata in cotto e marmo di Verona, fu sostituita nel 1889 con elementi marmorei a policromia in bianco e nero.
All’interno sono conservate numerose opere sacre di valore storico ed artistico: la statua in cedro della Madonna del castello , collocata in origine nell’antica rocca quattrocentesca; la Madonna col Bambino, di scuola emiliana (1620 ca. olio su tela); San Giuseppe con Gesù Bambino, di Gerolamo Degiovanni (legno policromo, fine sec. XVII); San Francesco riceve le Stimmate, di scuola cremonese (fine sec. XVI, olio su tela); la Madonna del Rosario (legno policromo del XVII sec.); il Battesimo di Gesù; del Gualdi.

La cattedrale è da poco stata riaperta al culto dopo attento restauro che ne ha recuperato l’originario splendore.

Duomo – Guastalla (RE)
2018-03-07T18:29:21+00:00

LE ALTRE RASSEGNE

GRUPPI CORALI