Project Description

Cantori del Vòlto

L’ensemble vocale I Cantori del Vòlto nasce a Ferrara nel 2005, per iniziativa di alcuni cantori da anni inseriti nel mondo della coralità amatoriale ferrarese, accomunati da grande passione per la polifonia ed uniti dal desiderio di cimentarsi con diversi generi musicali. L’ensemble propone un repertorio estremamente vario, che spazia dalla polifonia del tardo Quattrocento fino al Novecento, senza escludere divagazioni in generi diversi dalla musica classica.
I Cantori del Vòlto hanno tenuto numerosi concerti e rassegne a Ferrara e nella sua provincia; tra quelli di maggior pregio si segnalano concerti a Rovigo presso la Sede del Coro Monte Pasubio, a Ferrara nella Basilica di S. Giorgio, al Circolo Frescobaldi e al Circolo dell’Aeronautica. È stata l’unica formazione vocale a partecipare alla manifestazione “Suoni per un giorno” organizzata dal Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara nel 2006 per la diffusione della musica contemporanea. Nel 2008 si sono esibiti a Bologna nell’Oratorio di Santa Cecilia nell’ambito dei Concerti e Conferenze a S. Giacomo Maggiore, a Ferrara nella Chiesa di San Cristoforo alla Certosa, invitati dal Conservatorio di Ferrara in occasione del prestigioso Festival Internazionale di Musica Rinascimentale e ancora a Bologna nell’ambito dei Concerti della Cappella Musicale di San Giacomo Maggiore per il festival Bolognaestate08 e Bolognaestate09. Nell’autunno 2008 i Cantori si sono esibiti nel Castello del Buonconsiglio di Trento in occasione della chiusura della mostra dedicata a Rembrandt, mentre nel 2010 hanno eseguito, nella stagione del Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, gli Zigeunerlieder di J. Brahms accompagnati da Marco Giardini al pianoforte.
Nel 2011 hanno collaborato assieme all’ensemble vocale e strumentale RossoPorpora (direttore Walter Testolin) per l’allestimento di “Membra Jesu Nostri” di D. Buxtehude e nel 2012 “Stabat Mater” di D. Scarlatti, presso la parrocchia della Sacra Famiglia di Ferrara. Il 2014 è l’anno in cui esegue l’integrale dell’Ufficium Defunctorum di T. L. De Victoria in concerto nel ferrarese e a S. Marino.
Nel 2015 hanno collaborato con il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara in un progetto di musica antica e nel 2016, in occasione del cinquecentenario de L’Orlando Furioso ha partecipato al progetto “Battaglie Cavalleresche”, con esecuzioni madrigalistiche sui testi di Ludovico Ariosto, in collaborazione con la Contrada di S. Maria in Vado di Ferrara.
A dicembre 2019 ha partecipato alla Rassegna “Avvento in Musica” presso la chiesa dei SS. Bartolomeo e Gaetano a Bologna, con la Messa a 4 voci da cappella di C. Monteverdi.
Sensibile alla diffusione e divulgazione della musica polifonica a cappella, la formazione ferrarese ha inoltre tenuto una serie di lezioni-concerto presso alcune istituzioni scolastiche della provincia di Ferrara.
I Cantori del Vòlto, che si affidano all’interpretazione e al gesto del tenore Raffaele Giordani, lavorano costantemente in gruppo, uniti dal piacere della ricerca musicale e della condivisione di un percorso artistico che valorizza l’apporto di ciascun componente alla continua crescita della formazione nel suo insieme.

  • Provenienza – Ferrara (FE)

  • Direttore – Raffaele Giordani

  • Vai alla scheda su Italiacori

Informazioni

TIPO DI CORO
coro misto
REPERTORIO PREVALENTE
polifonico
ANNO DI FONDAZIONE
2005
COMPONENTI
13
4 Soprani, 3 Contralti, 3 Tenori, 3 Bassi